Ce site utilise cookie pour vous fournir une meilleure expérience. En poursuivant la navigation, vous acceptez l'utilisation des cookie de notre part OK

DUE VOLI ALITALIA TUNISI-ROMA FIUMICINO (VENERDI' 20 MARZO 2020) - Acquisto biglietti

Date :

18/03/2020


 DUE VOLI ALITALIA TUNISI-ROMA FIUMICINO (VENERDI' 20 MARZO 2020) - Acquisto biglietti

In seguito alla decisione delle Autorità tunisine di sospendere i collegamenti aerei con l'Italia, l’Ambasciata d’Italia a Tunisi e Alitalia hanno organizzato due VOLI SPECIALI per favorire il rientro dei CONNAZIONALI in Italia.

l voli speciali Tunisi-Roma Fiumicino sono previsti entrambi per la giornata di venerdì 20 marzo 2020.

Per i connazionali che desiderino rientrare in Italia, i biglietti sono acquistabili a partire dal 19 marzo 2020:

  • presentando il passaporto in corso di validità presso la biglietteria Alitalia sita in Rue du Lac Windermere, Immeuble Emeraude Palace - Les Berges du Lac, o presso la biglietteria Alitalia sita all'aeroporto internazionale Tunis Carthage (piano Partenze), dalle ore 9:00 alle ore 14.00;
  • nel pomeriggio, online nel sito Alitalia www.alitalia.com.

Ricordiamo che i voli sono previsti per i cittadini Italiani

Alitalia informa che verrà chiesto ai passeggeri di munirsi, prima di salire in aereo, di una mascherina protettiva da indossare obbligatoriamente.

In materia di spostamenti da, verso e all’interno del territorio della Repubblica Italiana, si ricorda quanto previsto dal DPCM del 9 marzo 2020. Si segnala anche che il DM del 17 marzo 2020 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministero della Salute, obbliga all’autoisolamento, per i 14 giorni successivi al ritorno, tutte le persone che rientrano in Italia, anche se asintomatiche rispetto al COVID-19. Il Decreto riguarda tutte le persone che tornano in Italia con qualsiasi mezzo di trasporto e che dovranno presentare una dichiarazione nella quale attestino di rientrare presso il proprio domicilio, abitazione o residenza per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità, oppure per motivi di salute. È, inoltre, obbligatorio comunicare al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria locale il proprio ingresso in Italia per avviare la sorveglianza sanitaria.

Per maggiori informazioni:

http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/coronavirus/coronavirus-de-micheli-firma-decreto-su-autoisolamento-chi-rientra 

 


324