Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

V Settimana della Cucina Italiana nel Mondo (23-29 novembre)

Data:

20/11/2020


V Settimana della Cucina Italiana nel Mondo (23-29 novembre)


In occasione della V Settimana della Cucina Italiana nel Mondo (23 – 29 novembre 2020), l’Ambasciata d’Italia a Tunisi, l’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi e l’ICE - Agenzia Italiana per il Commercio con l’Estero-Ufficio di Tunisi hanno preparato un ampio palinsesto sul tema “Saperi e Sapori delle terre italiane, a 200 anni dalla nascita di Pellegrino Artusi”. Il manuale “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” di Artusi rappresenta ancora oggi una pietra miliare per la cultura gastronomica italiana, capace di raccogliere ed unire le tradizioni regionali italiane.

Proprio per valorizzare la cultura gastronomica regionale, il palinsesto di quest’anno presenta, tra le numerose attività, video-incontri di letteratura e cucina regionale e un breve corso in pillole, “Pillole di cucina”, con cinque video-ricette di piatti regionali preparati da Chef stellati a beneficio degli istituti alberghieri tunisini e degli amanti del Vivere all’Italiana. Ma i prodotti italiani sono presenti sul mercato tunisino, per preparare dei veri piatti italiani? Se ne discuterà nel webinar “La grande distribution et l’e-commerce en Tunisie : Enquête sur la présence des produits agro-alimentaires italiens”.

Tutte le attività offerte in occasione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo sono gratuitamente accessibili attraverso le pagine social dell’Ambasciata, dell’Istituto di Cultura e dell’ICE.

L’Ambasciatore d’Italia, Lorenzo Fanara, ha dichiarato: “Nonostante le difficoltà dell’anno 2020, non abbiamo voluto rinunciare alla Settimana della Cucina Italiana, seppure in modalità virtuale, perché per noi la cucina è una forma di arte, come amava dire Pellegrino Artusi. E per condividere i nostri saperi ed i nostri sapori, il Sistema Italia ha predisposto una serie di attività, ivi incluse attività con finalità formative, per condividere la nostra esperienza.”


362