Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Storia

 

Storia

 

Italia e Tunisia sono legate da sempre da eccellenti rapporti, consolidati nella storia da una tradizionale simpatia reciproca, testimoniata da intensi legami umani, culturali ed economici e da una profonda convergenza di interessi sui principali temi dell’agenda internazionale.

Nei settantacinque anni di Protettorato francese (1881-1956), un Consolato Generale si è occupato di curare le questioni relative all’Italia in Tunisia. L’apertura dell’Ambasciata d’Italia a Tunisi nel 1956, all’indomani della proclamazione dell’Indipendenza della Repubblica Tunisina, ha permesso di approfondire ancor più relazioni di solida amicizia che la prossimità geografica, la comune appartenenza all’area mediterranea e i continui contatti tra la comunità italiana e quella tunisina rendono davvero speciali. Basti considerare, ad esempio, che a cavallo tra il XIX ed il XX secolo la comunità italiana in Tunisia contava tra le 90.000 e le 100.000 unità. Ancora forte e presente è l’influenza italiana nel Paese nell’architettura, nella cucina, nell’arte, nella lingua.

Di questo intenso ed amichevole rapporto bilaterale ha preso atto, nel febbraio 2003, il Trattato bilaterale di Amicizia, Buon Vicinato e Cooperazione (entrato in vigore l’11 maggio 2004), che fa seguito ai primi accordi commerciali e di cooperazione economica e tecnica del 1961 e a numerosi altri accordi settoriali.

La cooperazione politica rimane intensa anche dopo la rivoluzione del 14 gennaio 2011, con l’allora Ministro degli Esteri, Franco Frattini, tra i primi ad esprimere, davanti al Parlamento italiano, sostegno per quanto accadeva quei giorni in Tunisia. Da allora vi è stato un costante flusso di importanti visite politiche (per le quali si rimanda alla sezione “visite politiche” sulla homepage) che hanno contribuito a rinsaldare ancora di più i già forti rapporti bilaterali.

Qui di seguito l’elenco dei Capi Missione che hanno ricoperto il ruolo di Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Tunisina.

Capo Missione                         Data Inizio Missione


Raffaele Ferretti                           1 ottobre 1956
Aldo Maria Mazio                          8 ottobre 1958
Alessandro Tassoni Estense         27 settembre 1962
Manlio Castronuovo                    25 novembre 1964
Luciano Favretti                          11 aprile 1968
Salvatore Saraceno                     23 agosto 1972
Elio Giuffrida                              12 gennaio 1977
Gianfranco Farinelli                       7 febbraio 1980
Claudio Moreno                            2 maggio 1987
Francesco Caruso                       23 marzo 1992
Rocco Angelo Cangelosi                2 ottobre 1996
Armando Sanguini                      20 ottobre 1998
Arturo Olivieri                            16 giugno 2003
Antonio d’Andria                         11 novembre 2007
Pietro Benassi                            1° dicembre 2009

 

 

 

 

 

 


86