Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Cooperazione allo sviluppo

L’Italia è uno dei principali partner bilaterali della Tunisia in materia di cooperazione allo sviluppo. La Cooperazione Italiana è stata ininterrottamente presente nel Paese sin dalla sua istituzione alla fine degli anni ottanta. Si è storicamente concentrata sul sostegno al settore privato, sul rafforzamento degli investimenti pubblici, nonché sul supporto allo sviluppo rurale, in particolare nelle regioni meridionali del Paese.

L’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) ha rafforzato l’impegno della Cooperazione italiana attraverso il nuovo Memorandum d’intesa (MoU) per il periodo 2021-2023, firmato il 16 giugno 2021 a Roma durante la visita ufficiale del Ministro degli Esteri tunisino in Italia ed entrato in vigore l’1 febbraio 2022. Con un importo totale di 200 milioni di euro (di cui 150 a credito e 50 a dono), la Cooperazione italiana ha così confermato il suo impegno a sostenere il Governo tunisino nella lotta contro la povertà e nella creazione di un modello di sviluppo inclusivo, equo e sostenibile che metta al centro delle priorità la valorizzazione del capitale umano e delle risorse naturali.

Per maggiori informazioni consulta il sito https://tunisi.aics.gov.it